Quanti litri di acqua bere al giorno? Il parare di un esperto

Scopriamo insieme in linea generale quanta acqua bisogna bere al giorno.

Salute

Cosa bisogna fare per avere una vita sana? In primis è importantissimo bere la giusta quantità d’acqua al giorno, in modo da favorire l’eliminazione delle sostanze di rifiuto dall’organismo in quanto aumenta l’escrezione di urina e sudore. Inoltre, in quei soggetti che fanno sport, favorisce lo sviluppo dei muscoli. Questo è dovuto a due fattori principali, che molti non conoscono, per prima cosa, è importante sapere che il 75% della massa muscolare è costituita da acqua ed è proprio questa che riesce ad antagonizzare gli effetti catabolici del cortisolo.

Se l’attività fisica è duratura nel tempo, le ghiandole surrenali aumentano in maniera molto notevole la produzione di cortisolo. Quest’ultimo è un ormone che ha un effetto catabolico sul tessuto muscolare, per intenderci, tende a “disgregarlo” in modo da produrre energia. L’acqua è in grado di contrastare quest’attività catabolica. Quest’ultima ha un effetto “estetico” in quanto dona maggiore rigidità ai tessuti. Inoltre, consente di mantenere adeguatamente umide le superfici del naso, occhi e orecchie.

Bere acqua - Foto di Andrea Piacquadio/ Pexels.com
Bere acqua – Foto di Andrea Piacquadio/ Pexels.com

Altre cose da sapere sul consumo dell’acqua

Molte persone si chiedono se sia meglio consumare acqua fredda, a temperatura ambiente oppure calda. Al mattino, ad esempio un bicchiere d’acqua a temperatura ambiente può essere davvero benefico per il nostro corpo, perché favorisce la peristalsi intestinale, quindi contrasta la stitichezza. L’acqua fredde invece, durante i pasti, può causare dei problemi digestivi, dolori e crampi allo stomaco.

Per questo motivo l’esperto ci consiglia sicuramente di consumare acqua a temperatura ambiente anche nelle giornate estive, dove il caldo è asfissiante. Ma qual è la giusta quantità d’acqua da consumare ogni giorno? Va dai 1200 ml e corrisponde a circa 6 bicchieri d’acqua, ai 2000 ml che corrisponde a circa 10 bicchieri d’acqua. Il consumo medio di aggira tra i 1500-1600 ml e si ottiene consumando un bicchiere d’acqua a colazione, due a pranzo e due a cena. Il mezzo litro d’acqua che resta dovrà essere consumato lontano dai pasti, durante il pomeriggio e la mattina.

Ma ovviamente dobbiamo considerare che la linea guida che abbiamo appena presentato è molto generale. Ogni organismo infatti, ha bisogno di uno specifico apporto d’acqua. Il consumo d’acqua aumenta se si svolge uno sport o un’attività fisica. Quest’ultima genera calore e di conseguenza per prevenire un innalzamento eccessivo della temperatura corporea, l’organismo incrementa l’escrezione di sudore. Quest’ultimo sottrae calore al corpo.

Back to top button