La complicità tra una bambina di 15 mesi e i cuccioli della famiglia è sorprendente

La storia delle marachelle della piccolina di 15 mesi e i suoi due fratellini pelosi.

Animali

Una famiglia ha vissuto dei momenti particolarmente curiosi, quando ha scoperto che la figlia di 15 mesi una mattina si aggirava per la cucina, con un fare e un’aria decisamente sospetta. Questa piccolina però non è l’unica della famiglia ma alla sua nascita ha trovato anche due “fratelli pelosi” di nome Bleu e Colby. Sono due meravigliosi esemplari di Golden Retriever e a prima vista si sono innamorati della piccola.

Con il passare dei mesi, la piccolina si è anche rivelata molto generosa con loro, molto più di mamma e papà. Lei infatti, si occupa di non far mai mancare bocconcini ai due animali, questi ovviamente hanno approfittato della situazione. Di norma, i cani iniziano a manifestare una insistente fame sin dalle 6 del mattino e cercano quindi, di attirare in tutti i modi le attenzioni dei loro padroni per ricevere la prima colazione. Durante il resto della giornata però, i due cuccioli invece di “supplicare” il pasto da mamma e papà, hanno iniziato a rivolgere le loro attenzioni alla piccola sorellina.

La piccolina e i suoi fratelli pelosi - Fonte: Universo Animali
La piccolina e i suoi fratelli pelosi – Fonte: Universo Animali

Ma com’è stato scoperto tutto ciò? La mamma si è accorta dell’accaduto grazie alla visione delle telecamere di sorveglianza della casa. Lei è rimasta allibita ma al tempo stesso molto sorpresa e anche divertita. Cos’è successo? I due cuccioli, dopo essere entrati nella stanza della piccola, sono riusciti a trovare un modo per convincerla a seguirli, a dirigersi verso la cucina e a cercare cibo.

Questa è stata la cosa che ha lasciato senza parole sia mamma che papà, oltre poi a sconvolgere tutte le altre persone della famiglia e tutte quelle che hanno potuto ammirare il video, che mostreremo a fine articolo e che la famiglia ha postato online. Concludendo possiamo dire che i due golden retriever hanno capito finalmente qual è il punto debole di casa e senza dubbio non esiteranno a coinvolgere la piccola in altre marachelle.

Back to top button