Come eliminare il sapore di aglio dal sugo, gli errori da non fare

Ecco quali sono alcuni errori da evitare quando cuciniamo.

Salute

Per qualcuno può sembrare facile togliere il sapore di aglio dal sugo, ma in realtà non è così. Spesso commettiamo alcuni errori quando cuciniamo la pasta al sugo, il pesce in padella, il polpo, le melanzane, le zucchine e il coniglio. Ogni piatto purtroppo nasconde qualche insidia. Succede poi che quando ci annoiamo, piove o se abbiamo ospiti a cena non sappiamo mai cosa cucinare. In questo caso si rischia di cucinare controvoglia e questo ci porta a non ottenere dei piatti così gustosi. Una cosa da prendere in considerazione è anche l’aumento delle bollette e la spesa settimanale per cui non bastano 50 euro. Gli alimenti vanno trattati con attenzione.

Come imparare a togliere il sapore dell’aglio

In questo articolo ci concentriamo su un argomento in particolare: come togliere il sapore dell’aglio dal nostro ragù. Se abbiamo messo, per sbaglio, troppo aglio nel nostro sugo non dobbiamo disperare. Toglierlo è più facile di quanto potrebbe sembrare. Possiamo aggiungere del prezzemolo, in questo modo finiremo per stemperare il sapore e anche l’odore dell’aglio.

Aglio - Foto di Nick Collins/Pexels.com
Aglio – Foto di Nick Collins/Pexels.com

Se invece, non vogliamo mettere l’aglio nel cibo ma vogliamo comunque che i nostri piatti abbiano sapore, possiamo prima bollirlo e poi ridurlo in un purè. Ci sono anche tante persone che lo mettono nel microonde con la funzione “scongela”, o altre ancora che lo tagliano e lo lasciano in ammollo per tutta la notte prima di utilizzarlo.

Sbagliare la dose dell’aglio non è l’unico errore che di solito si fa in cucina. Quante volte vi è capitato, magari nella fretta, di mettere in frigo degli alimenti ancora caldi? In questo caso penalizziamo molto gli altri alimenti perché alziamo la temperatura del frigo. Un altro errore che facciamo è lavare la moka del caffè con il sapone. O ancora, buttiamo via il vino aperto da giorni. Anche salare l’acqua della pasta troppo presto è sbagliato. Il sale deve essere proporzionato all’acqua e va messo quando questo inizia a bollire, altrimenti avremo una pasta troppo salata. Altro errore è quello di scongelare cibo a temperatura ambiente. Dopo tutte queste parole, avete capito quali sono gli errori da non fare in cucina? Noi speriamo di sì e ci auguriamo che il vostro sugo da oggi non abbiamo un sapore d’aglio troppo forte.

Back to top button