Chihuahua batte il record come cane più vecchio del mondo!

Ogni mattina Spike fa una passeggiata intorno alla fattoria per visitare i cavalli e le mucche e qualche volta cavalcherà sul trattore. E il sabato sera si gode un bagno caldo.

Animali

I record di anzianità nei cani sono sotto costante aggiornamento. Inoltre, si limitano solamente ai cani con certificati di nascita autentici. Notizia degli ultimi giorni, lo scettro sembra essere andato ad un chihuahua!

Un chihuahua dell’Ohio è stato ufficialmente incoronato il “cane più anziano vivente” dal Guinness World Records. Spike, nato nel novembre 1999, ha 23 anni e 7 giorni al 7 dicembre 2022, il che lo certifica come detentore del record. La sua umana, Rita Kimball, ha trovato il cane lungo 9 pollici nel parcheggio di un negozio di alimentari nell’agosto 2009 quando aveva già 10 anni.

Ogni mattina Spike fa una passeggiata intorno alla fattoria per visitare i cavalli e le mucche e qualche volta cavalcherà sul trattore. E il sabato sera si gode un bagno caldo. Rita ha detto: “Nei suoi primi anni amava Doritos. “Gli piacevano croccanti e mangiava i Doritos al formaggio ogni volta che li mangiavamo.”

“Spike ha guidato sui trattori, è stato un passeggero all’interno della mietitrebbia e si accompagna quando tagliamo la legna. Fa visita agli animali nella stalla: mucche, cavalli e gatti della stalla. Quando era più giovane, cercava di intimidire le mucche e i cavalli abbaiando e cercando di inseguirli.”

Kimball ha scoperto che il suo cane potrebbe essere il più vecchio del mondo mentre guardava un episodio di “The Tonight Show Starring Jimmy Fallon”, in cui Fallon discuteva della notizia di un ex cane più anziano vivente, Pebbles – che è morto a ottobre a 22 anni – e ha realizzato Spike era più vecchio.

Chihuahua Spike
Chihuahua Spike – Fonte: Guinness World Records

“La maggior parte della nostra famiglia sapeva che Spike era vecchio, ma non sapeva che aveva la possibilità di essere il più vecchio del mondo”, ha detto Kimball a Guinness. “Ora che è un detentore del record, lo vedono come una celebrità”. “Se è una buona giornata, inseguirà un gatto o due”, ha condiviso Kimball. Dopo le sue passeggiate mattutine, Spike fa un sonnellino sulla veranda per riposarsi per la sua giornata alla fattoria mentre il suo padrone prende il caffè.

Ma chi è il cagnolino più anziano di sempre? Bluey – o, noto con il suo nome completo come Bluey Les Hall – visse dal 7 giugno 1910 al 14 novembre 1939. Era di proprietà di Les ed Esma Hall ed è ufficialmente il cane più anziano secondo il Guinness dei primati.

L’età di Bluey fa parte di ciò che ha spinto a condurre uno studio sulla longevità della vita dei bovari australiani. Questo studio ha coinvolto un centinaio di cani e ha scoperto che, in media, questa razza di cane aveva la tendenza a vivere circa un anno in più rispetto alle altre razze. In quanto tale, il caso di Bluey è ancora considerato un valore anomalo poiché ha vissuto un intero decennio e mezzo in più rispetto all’aspettativa di vita media.

Leggi anche

Back to top button